Siamo un'Associazione di Fotografi Professionisti:
per associarti devi esercitare un'attività professionale

Per chiedere l’ammissione come Socio dell’Associazione Nazionale Fotografi Professionisti TAU Visual, occorre che tu eserciti – in modo documentabile – un’attività fotografica o video o di postproduzione, con una forma fiscale definita (cioè con una tua partita IVA come fotografo, oppure come socio o dipendente di una impresa con attività di produzione immagini).

Vedi più sotto il dettaglio delle casistiche fiscali ammissibili, cioè che permettono l'iscrizione.

All’atto della richiesta di ammissione ti verrà richiesto di fornire il numero di partita IVA della tua attività e – in alcuni casi – della documentazione aggiuntiva.

Occorre inoltre che in Rete sia tracciabile la tua attività professionale (sito web personale, oppure pagina professionale di social network, oppure altri account da cui sia possibile desumere la tua attività come professionista).

Eventualmente, è gradito, ma non indispensabile, che tu conosca un collega già Socio TAU Visual, che ti conosca e che tu possa indicare come “presentatore” della tua candidatura.

TAU visual e' un'associazione di fotografi professionisti, il che significa che raggruppa - in associazione - chi fa della fotografia la sua professione.
Per il nostro Stato, se si esercita professionalmente un'attività (e non "occasionalmente") occorre avere una configurazione fiscale definita.
Per questo motivo puoi essere socio di TAU Visual solo se eserciti un attività professionale in regola con le
norme fiscali vigenti.

Vedi dall'elenco riportato qui di seguito quali sono le casistiche accettate per la richiesta di ammissione all'Associazione.

Concretamente, puo' chiedere l'ammissione come Socio chi sia:

  • (SI) - In possesso di partita IVA in qualita' di fotografo; oppure:
  • (SI) - Risulti da atto costitutivo essere socio di uno studio fotografico, o societa' con documentata e regolare attivita’ anche fotografica; oppure:
  • (SI) - Risulti da atto notarile essere collaboratore familiare di un'attivita' fotografica; oppure:
  • (SI) - Risulti da busta paga o da dichiarazione su carta intestata essere assuntoda uno studio fotografico o da altra azienda od ente in qualita' di fotografo, cioe' con mansioni fotografiche. Oppure:
  • (SI) - Risulti, da dichiarazione su carta intestata di uno studio fotografico, essere in contratto di collaborazione coordinata a progetto, con regolare denuncia INPS (richiesta copia). Oppure:
  • (SI) - Risulti essere titolare di partita IVA come fotografo e regolare iscrizione INPS, anche se come attivita' secondaria ad un altra.

Peraltro NON sono considerate configurazioni fiscalmente definitive e quindi NON possono essere accettate per l'iscrizione alla nostra Associazione le posizioni di:

  • (NO) - Collaborazione occasionale, spesso descritta come "ritenuta d'acconto". Ai fini dell'iscrizione all'Associazione, è accettabile solo se convertita in collaborazione coordinata a progetto, con contratto ed iscrizione ad INPS (vedi sopra).
  • (NO) - "Collaboratore familiare" che di fatto NON risulti da atto notarile o da scrittura depositata ad Ufficio del Registro. In questo caso si tratta solamente di un familiare che da' una mano, ma che NON e' fiscalmente inquadrato in maniera corretta.
  • (NO) - Parente (solitamente marito) che effettui attivita' fotografica - senza risultare come socio o collaboratore familiare in un'impresa fotografica in cui un'altra persona (solitamente la moglie) figura essere l'imprenditore. Questo e' il caso in cui una persona utilizza una "testa di legno" o "prestanome" per aggirare qualche norma. In questo caso, preferiamo perdere il socio, perche' si tratta di una situazione non trasparente, non in linea con il nostro codice deontologico. Se dovesse essere iscritta un'attività di questo genere, deve essere iscritta la persona che risulta fiscalmente il titolare.
  • (NO) - Tutti i casi di collaborazione con agenzie, riviste, studi fotografici, eccetera, con i quali si abbiano semplici rapporti di amicizia, parentela, eccetera, non inquadrati fiscalmente, e gestiti senza una propria partita IVA.
  • (NO) - Gli studenti di fotografia o gli assistenti senza una loro figura fiscale definita (vedi sopra).

QUINDI?

Se la tua posizione ricade in uno dei casi del primo elenco, in colore verde, se lo desideri puoi chiedere l'ammissione come Socio,
Se ricadi in qualcuno dei casi "NO", questo significa che NON puoi essere Socio di TAU Visual finche' non regolarizzi la tua posizione.

Se ti servono indicazioni su come avviare un'attivita' fotografica professionale, vedi questo mini-sito: www.iniziare.org

Se ti servono chiarimenti sul confine fra prestazione professionale e prestazione occasionale, puoi consultare il mini-sito: www.occasionali.net

Nel caso tu non possa ancora iscriverti come Socio, hai due possibilita' residuali:
A) Se sei un fotografo esordiente, e vuoi una mano a capire come funziona questo mondo, puoi diventare "supporter non socio". 
Se vuoi darci una mano con un'erogazione liberale, ci aiuterai ad andare avanti nel nostro compito e noi cercheremo di aiutare te a capire le dinamiche di questo settore. CLICCA QUI per diventare "supporter non socio"

B) Se sei un assistente fotografo od uno studente, in alternativa puoi registrarti semplicemente al sito: www.assistenti.org
La registrazione e le funzioni base del sito sono gratuite. Se vuoi, anche in quel caso puoi fare un'erogazione liberale per sostenerci, e chiedere consulenza personale.

Qualche informazione in più

Trovi qualche informazione in più a questa pagina, oppure scaricando questo file pdf

Essere ammesso come Socio

Se sei un fotografo professionista, puoi chiedere l'ammissione come Socio (costa l'equivalente di 27 centesimi al giorno). 
Oppure, puoi chiederci aiuto per partire correttamente, diventando supporter non socio